Futbol italiano: Juventus

Las mejores imágenes de la Juve

FILE PHOTO: Soccer Football - Serie A - Napoli vs Juventus - Stadio San Paolo, Naples, Italy - December 1, 2017 Juventus’ Gonzalo Higuain scores their first goal REUTERS/Tony Gentile/File Photo
FILE PHOTO: Serie A - Napoli vs Juventus
FILE PHOTO: Soccer Football - Serie A - Napoli vs Juventus - Stadio San Paolo, Naples, Italy - December 1, 2017 Juventus’ Gonzalo Higuain scores their first goal REUTERS/Tony Gentile/File Photo
FILE PHOTO: Soccer Football - Serie A - Napoli vs Juventus - Stadio San Paolo, Naples, Italy - December 1, 2017 Napoli's Marek Hamsik and Dries Mertens look dejected after the match as Juventus’ Gianluigi Buffon and Giorgio Chiellini celebrate REUTERS/Ciro De Luca/File Photo
FILE PHOTO: Serie A - Napoli vs Juventus
FILE PHOTO: Soccer Football - Serie A - Napoli vs Juventus - Stadio San Paolo, Naples, Italy - December 1, 2017 Napoli's Marek Hamsik and Dries Mertens look dejected after the match as Juventus’ Gianluigi Buffon and Giorgio Chiellini celebrate REUTERS/Ciro De Luca/File Photo
Juventus' Juan Cuadrado reacts during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Juventus' Juan Cuadrado reacts during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Juventus' Juan Cuadrado reacts during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Juventus coach Massimiliano Allegri shouts during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Juventus coach Massimiliano Allegri shouts during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Juventus coach Massimiliano Allegri shouts during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Crotone's Simy celebrates after scoring during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Crotone's Simy celebrates after scoring during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Crotone's Simy celebrates after scoring during the Serie A soccer match between Crotone and Juventus, at the Ezio Scida stadium in Crotone, Italy, Wednesday, April 18, 2018. 18 (Albano Angilletta/ANSA via AP)
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Juventus dan 5 Scudetto Terdramatis Sepanjang Sejarah Serie A
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Napoli boss Maurizio Sarri says his side must play with their usual attacking swagger when they face Juventus this weekend, in a potential Serie A title decider.
Sarri urges Napoli not to be scared of Juventus title showdown
Napoli boss Maurizio Sarri says his side must play with their usual attacking swagger when they face Juventus this weekend, in a potential Serie A title decider.
Napoli boss Maurizio Sarri says his side must play with their usual attacking swagger when they face Juventus this weekend, in a potential Serie A title decider.
Sarri urges Napoli not to be scared of Juventus title showdown
Napoli boss Maurizio Sarri says his side must play with their usual attacking swagger when they face Juventus this weekend, in a potential Serie A title decider.
Napoli boss Maurizio Sarri says his side must play with their usual attacking swagger when they face Juventus this weekend, in a potential Serie A title decider.
Sarri urges Napoli not to be scared of Juventus title showdown
Napoli boss Maurizio Sarri says his side must play with their usual attacking swagger when they face Juventus this weekend, in a potential Serie A title decider.
"Prestazione importante. Era importante far vedere a tutti che ci crediamo, che siamo sul pezzo e lavoriamo seriamente. Era determinante per noi questa sera giocare da squadra e far capire che siamo concentrati, uniti, tosti e duri. Penso che tutta la gente lo abbia capito". Così il tecnico rossoblu Walter Zenga ha commentato in conferenza stampa il pareggio con la Juventus. “Stasera Alex (Cordaz, ndr.) è stato fantastico, nelle due occasioni in cui è stato chiamato in causa è stato eccezionale, come sono stati eccezionali tutti – ha aggiunto -. Ora siamo ancora nella zona nera, però in questre tre partite le affronteremo con grande determinazione e penso che anche gli altri dovranno cominciare a preoccuparsi”.
Crotone, Zenga: "Prestazione importante, siamo una squadra tosta"
"Prestazione importante. Era importante far vedere a tutti che ci crediamo, che siamo sul pezzo e lavoriamo seriamente. Era determinante per noi questa sera giocare da squadra e far capire che siamo concentrati, uniti, tosti e duri. Penso che tutta la gente lo abbia capito". Così il tecnico rossoblu Walter Zenga ha commentato in conferenza stampa il pareggio con la Juventus. “Stasera Alex (Cordaz, ndr.) è stato fantastico, nelle due occasioni in cui è stato chiamato in causa è stato eccezionale, come sono stati eccezionali tutti – ha aggiunto -. Ora siamo ancora nella zona nera, però in questre tre partite le affronteremo con grande determinazione e penso che anche gli altri dovranno cominciare a preoccuparsi”.
"Prestazione importante. Era importante far vedere a tutti che ci crediamo, che siamo sul pezzo e lavoriamo seriamente. Era determinante per noi questa sera giocare da squadra e far capire che siamo concentrati, uniti, tosti e duri. Penso che tutta la gente lo abbia capito". Così il tecnico rossoblu Walter Zenga ha commentato in conferenza stampa il pareggio con la Juventus. “Stasera Alex (Cordaz, ndr.) è stato fantastico, nelle due occasioni in cui è stato chiamato in causa è stato eccezionale, come sono stati eccezionali tutti – ha aggiunto -. Ora siamo ancora nella zona nera, però in questre tre partite le affronteremo con grande determinazione e penso che anche gli altri dovranno cominciare a preoccuparsi”.
Crotone, Zenga: "Prestazione importante, siamo una squadra tosta"
"Prestazione importante. Era importante far vedere a tutti che ci crediamo, che siamo sul pezzo e lavoriamo seriamente. Era determinante per noi questa sera giocare da squadra e far capire che siamo concentrati, uniti, tosti e duri. Penso che tutta la gente lo abbia capito". Così il tecnico rossoblu Walter Zenga ha commentato in conferenza stampa il pareggio con la Juventus. “Stasera Alex (Cordaz, ndr.) è stato fantastico, nelle due occasioni in cui è stato chiamato in causa è stato eccezionale, come sono stati eccezionali tutti – ha aggiunto -. Ora siamo ancora nella zona nera, però in questre tre partite le affronteremo con grande determinazione e penso che anche gli altri dovranno cominciare a preoccuparsi”.
"Prestazione importante. Era importante far vedere a tutti che ci crediamo, che siamo sul pezzo e lavoriamo seriamente. Era determinante per noi questa sera giocare da squadra e far capire che siamo concentrati, uniti, tosti e duri. Penso che tutta la gente lo abbia capito". Così il tecnico rossoblu Walter Zenga ha commentato in conferenza stampa il pareggio con la Juventus. “Stasera Alex (Cordaz, ndr.) è stato fantastico, nelle due occasioni in cui è stato chiamato in causa è stato eccezionale, come sono stati eccezionali tutti – ha aggiunto -. Ora siamo ancora nella zona nera, però in questre tre partite le affronteremo con grande determinazione e penso che anche gli altri dovranno cominciare a preoccuparsi”.
Crotone, Zenga: "Prestazione importante, siamo una squadra tosta"
"Prestazione importante. Era importante far vedere a tutti che ci crediamo, che siamo sul pezzo e lavoriamo seriamente. Era determinante per noi questa sera giocare da squadra e far capire che siamo concentrati, uniti, tosti e duri. Penso che tutta la gente lo abbia capito". Così il tecnico rossoblu Walter Zenga ha commentato in conferenza stampa il pareggio con la Juventus. “Stasera Alex (Cordaz, ndr.) è stato fantastico, nelle due occasioni in cui è stato chiamato in causa è stato eccezionale, come sono stati eccezionali tutti – ha aggiunto -. Ora siamo ancora nella zona nera, però in questre tre partite le affronteremo con grande determinazione e penso che anche gli altri dovranno cominciare a preoccuparsi”.
Juventus akan berusaha memanfaatkan situasi kontrak Ramsey di Arsenal.
Gagal Dapatkan Emre Can, Juventus Incar Bintang Arsenal
Juventus akan berusaha memanfaatkan situasi kontrak Ramsey di Arsenal.
Juventus akan berusaha memanfaatkan situasi kontrak Ramsey di Arsenal.
Gagal Dapatkan Emre Can, Juventus Incar Bintang Arsenal
Juventus akan berusaha memanfaatkan situasi kontrak Ramsey di Arsenal.
"Non abbiamo giocato una bella partita, sapevamo che il Crotone non concedeva tanto. Una volta andati in vantaggio si poteva e doveva fare meglio. Però la sensazione era che stasera la Juventus poteva prendere gol da un momento all’altro” Così l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato l’1-1 con il Crotone. "Un mese e mezzo fa speravamo di arrivare allo scontro diretto a più 4 – ha aggiunto in merito alla prossima sfida col Napoli -. Ora ci siamo e quindi domenica dobbiamo giocarcela. Comunque sia il campionato si deciderà a fine maggio”.
Juve, Allegri: "Un mese fa avrei firmato per +4 a scontro diretto"
"Non abbiamo giocato una bella partita, sapevamo che il Crotone non concedeva tanto. Una volta andati in vantaggio si poteva e doveva fare meglio. Però la sensazione era che stasera la Juventus poteva prendere gol da un momento all’altro” Così l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato l’1-1 con il Crotone. "Un mese e mezzo fa speravamo di arrivare allo scontro diretto a più 4 – ha aggiunto in merito alla prossima sfida col Napoli -. Ora ci siamo e quindi domenica dobbiamo giocarcela. Comunque sia il campionato si deciderà a fine maggio”.
"Non abbiamo giocato una bella partita, sapevamo che il Crotone non concedeva tanto. Una volta andati in vantaggio si poteva e doveva fare meglio. Però la sensazione era che stasera la Juventus poteva prendere gol da un momento all’altro” Così l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato l’1-1 con il Crotone. "Un mese e mezzo fa speravamo di arrivare allo scontro diretto a più 4 – ha aggiunto in merito alla prossima sfida col Napoli -. Ora ci siamo e quindi domenica dobbiamo giocarcela. Comunque sia il campionato si deciderà a fine maggio”.
Juve, Allegri: "Un mese fa avrei firmato per +4 a scontro diretto"
"Non abbiamo giocato una bella partita, sapevamo che il Crotone non concedeva tanto. Una volta andati in vantaggio si poteva e doveva fare meglio. Però la sensazione era che stasera la Juventus poteva prendere gol da un momento all’altro” Così l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato l’1-1 con il Crotone. "Un mese e mezzo fa speravamo di arrivare allo scontro diretto a più 4 – ha aggiunto in merito alla prossima sfida col Napoli -. Ora ci siamo e quindi domenica dobbiamo giocarcela. Comunque sia il campionato si deciderà a fine maggio”.
"Non abbiamo giocato una bella partita, sapevamo che il Crotone non concedeva tanto. Una volta andati in vantaggio si poteva e doveva fare meglio. Però la sensazione era che stasera la Juventus poteva prendere gol da un momento all’altro” Così l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato l’1-1 con il Crotone. "Un mese e mezzo fa speravamo di arrivare allo scontro diretto a più 4 – ha aggiunto in merito alla prossima sfida col Napoli -. Ora ci siamo e quindi domenica dobbiamo giocarcela. Comunque sia il campionato si deciderà a fine maggio”.
Juve, Allegri: "Un mese fa avrei firmato per +4 a scontro diretto"
"Non abbiamo giocato una bella partita, sapevamo che il Crotone non concedeva tanto. Una volta andati in vantaggio si poteva e doveva fare meglio. Però la sensazione era che stasera la Juventus poteva prendere gol da un momento all’altro” Così l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha commentato l’1-1 con il Crotone. "Un mese e mezzo fa speravamo di arrivare allo scontro diretto a più 4 – ha aggiunto in merito alla prossima sfida col Napoli -. Ora ci siamo e quindi domenica dobbiamo giocarcela. Comunque sia il campionato si deciderà a fine maggio”.
La sfida Scudetto tra Juventus e Napoli sarà arbitrata da Rocchi con Irrati al VAR, Lazio-Sampdoria è stata affidata a Orsato.
Serie A, gli arbitri della 34ª: Juventus-Napoli a Rocchi
La sfida Scudetto tra Juventus e Napoli sarà arbitrata da Rocchi con Irrati al VAR, Lazio-Sampdoria è stata affidata a Orsato.
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Juventus dan 5 Scudetto Terdramatis Sepanjang Sejarah Serie A
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Juventus dan 5 Scudetto Terdramatis Sepanjang Sejarah Serie A
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Juventus dan 5 Scudetto Terdramatis Sepanjang Sejarah Serie A
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Juventus dan 5 Scudetto Terdramatis Sepanjang Sejarah Serie A
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
Juventus dan 5 Scudetto Terdramatis Sepanjang Sejarah Serie A
Berikut ini adalah lima perburuan Scudetto paling dramatis sepanjang sejarah Serie A.
VIDEO SERIE A - La Juventus s'est fait surprendre à Crotone ce mercredi (1-1) en Championnat. Son dauphin, Naples, s'est, quant à lui, imposé face à Udinese (4-2). Les deux équipes se rencontrent dimanche. Malgré les points perdus à Crotone, Massimiliano Allegri reste déterminé.
Foot - ITA - Juventus : Allegri «Le titre ne sera joué que le 20 mai et pas avant»
VIDEO SERIE A - La Juventus s'est fait surprendre à Crotone ce mercredi (1-1) en Championnat. Son dauphin, Naples, s'est, quant à lui, imposé face à Udinese (4-2). Les deux équipes se rencontrent dimanche. Malgré les points perdus à Crotone, Massimiliano Allegri reste déterminé.
VIDEO SERIE A - La Juventus s'est fait surprendre à Crotone ce mercredi (1-1) en Championnat. Son dauphin, Naples, s'est, quant à lui, imposé face à Udinese (4-2). Les deux équipes se rencontrent dimanche. Malgré les points perdus à Crotone, Massimiliano Allegri reste déterminé.
Foot - ITA - Juventus : Allegri «Le titre ne sera joué que le 20 mai et pas avant»
VIDEO SERIE A - La Juventus s'est fait surprendre à Crotone ce mercredi (1-1) en Championnat. Son dauphin, Naples, s'est, quant à lui, imposé face à Udinese (4-2). Les deux équipes se rencontrent dimanche. Malgré les points perdus à Crotone, Massimiliano Allegri reste déterminé.

Qué leer a continuación